ZTL/APU

PROCEDURA CONSIGLIATA
PER RICHIESTA NUOVI PASS/AUTORIZZAZIONI AL TRANSITO

  • Verificare il possesso dei requisiti, previa visione del disciplinare, prima di inoltrare richiesta all’Ufficio ZTL;
  • scaricare la domanda e compilarla correttamente;
  • scansionare la documentazione in formato pdf con i relativi allegati previsti in riferimento alla categoria di appartenenza ed inviarla, unitamente a copia del proprio documento di riconoscimento,  all’indirizzo  ztl@comune.gravina.ba.it  o, per chi è munito di pec, all’indirizzo polizia.municipale.gravinainpuglia@pec.rupar.puglia.it;
  • all’esito della fase istruttoria, riceverete nella vostra casella di posta elettronica l’invito a recarvi presso l’Ufficio ZTL della Polizia Locale per il ritiro del titolo. Si ricorda di consegnare in tale occasione la documentazione originale, la ricevuta di pagamento del bollettino postale di € 15,00 sul conto corrente postale nr. 18315705, intestato a "Comune di Gravina Puglia Tesoreria Comunale" con causale “Autorizzazione Z.T.L/APU", precisando il numero di targa e la marca/modello del veicolo oggetto dell’autorizzazione;
  • il soggetto richiedente (o munito di eventuale delega, nelle forme previste dalla legge), in occasione del ritiro del titolo autorizzatorio dovrà consegnare una marca da bollo dell’importo di €16,00;
  • per informazioni rivolgersi al numero verde 800 801 300.

Orari di apertura

Dal Lunedì al Venerdì
 dalle 10:00 alle 12:00

 Martedì e Giovedì
 dalle 16:00 alle 18:00

Polizia Locale – Ufficio ZTL

 Tel. 0803267463

  Email: ztl@comune.gravina.ba.it

 

Persone con disabilità (in possesso di contrassegno) non accreditate nella "lista permessi":
telefonare, prima dell’accesso in ZTL, al numero verde 800 801 300, comunicando il numero di targa del veicolo utilizzato e il numero del contrassegno parcheggio per disabili. La comunicazione va effettuate entro e non oltre le 24 ore dal transito, inviando l’apposito stampato (Modello 8) per il rilascio dell’autorizzazione in sanatoria. In assenza, il procedimento amministrativo sanzionatorio seguirà il suo corso.

VEDI GLI ALLEGATI

ACCEDI AI SERVIZI