Arriva il maltempo: per Domenica 24 Novembre è allerta arancione

Canoni locazione 2018: pubblicato il bando per i contributi
20/11/2019
Gravina raccontata dalle telecamere di Geo
26/11/2019

Arriva il maltempo: per Domenica 24 Novembre è allerta arancione
Cancellato il mercato settimanale, chiusi parchi e pineta
Protezione Civile già al lavoro in via preventiva

Una Domenica tra temporali e venti di burrasca, con il rischio di bombe d’acqua. Sulla base degli ultimi bollettini meteo, il Centro polifunzionale di Protezione Civile regionale ha diramato un avviso di allerta arancione, a partire dalla mezzanotte e valido per l’intera giornata del 24 Novembre, salvo aggiornamenti nelle prossime ore. Previsti precipitazioni piovose di forte intensità, accompagnate da venti anche di burrasca.
In considerazione delle avverse condizioni meteo e dei rischi di natura idrogeologico e idraulico ad esse collegati, su indicazione del sindaco Alesio Valente è stato disposto il rinvio a data da destinarsi – per ragioni di sicurezza – del mercato settimanale in programma nell’area Fiera. Per le medesime motivazioni, in via precauzionale è stata disposta la chiusura al pubblico dei parchi e della pineta, per prevenire pericoli legati alla possibile caduta di rami o alberi. Intanto, in queste ore in città si stanno completando i lavori di pulizia di grate e caditoie, avviati già nella giornata di ieri, e si stanno ultimando le verifiche sulla funzionalità delle sbarre che regolano l’accesso ai sottopassi viari, ricordando che in caso di piogge vige il divieto di attraversamento.
In considerazione della notevole quantità di pioggia attesa, in particolare tra la tarda mattinata e la serata, si raccomanda di non mettersi in viaggio e di non utilizzare l’auto, se non strettamente necessario, e comunque e in ogni caso a prestare maggiore attenzione ed a moderare la velocità al fine di evitare sbandamenti, oltre che a non sostare lungo viali alberati. La cittadinanza è altresì invitata a evitare le zone esposte a forte vento per il possibile distacco di oggetti sospesi e mobili (impalcature, segnaletica, ecc.) e di caduta di oggetti anche di piccole dimensioni e relativamente leggeri (vasi, tegole e altro). Si sottolinea inoltre l’opportunità di rimuovere arredi ed oggetti non ancorati al terreno, eventualmente disposti all’esterno delle abitazioni, in piazze o su pubblica via.
La Protezione Civile comunale ed il Comando di Polizia Locale, insieme al competente Assessorato alla Protezione Civile, seguiranno l’evoluzione della situazione.

Gravina in Puglia, 23 Novembre 2019
Ufficio Stampa
Comune di Gravina in Puglia

ACCEDI AI SERVIZI