Antenna di telefonia in via san Pio XII: il Comune dispone la sospensione dei lavori

A Gravina un press tour promosso da Comune e Regione
05/11/2019
Emergenza cinghiali: Comune e Coldiretti in piazza Montecitorio
09/11/2019

Antenna di telefonia in via san Pio XII: il Comune dispone la sospensione dei lavori
L’Ufficio Tecnico comunale avvia anche il procedimento di revoca del silenzio-assenso

Stop all’installazione di un’antenna di telefonia mobile in via san Pio XII.

L’Area Tecnica del Comune di Gravina in Puglia, attraverso provvedimento a firma del dirigente Michele Stasi, ha disposto nuovamente la sospensione dei lavori di installazione dell’impianto destinato a sorgere sul tetto di un palazzo ubicato nel cuore di un popoloso quartiere, a breve distanza – tra l’altro – dalla scuola elementare Collodi, da diverse attività commerciali e dal santuario della Madonna delle Grazie. La questione era stata sollevata dal comitato popolare “No ai ripetitori” e subito fatta oggetto di approfondimenti da parte degli uffici municipali, su impulso dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Alesio Valente. A fine Settembre, per quanto di competenza, Arpa Puglia aveva rilasciato parere favorevole al posizionamento della struttura, certificando – a seguito delle verifiche richieste – il rispetto dei limiti di emissione elettromagnetica. Tuttavia, dagli accertamenti esperiti, l’opera è risultata essere in contrasto con il Regolamento comunale in materia di campi elettromagnetici prodotti da sistemi di telecomunicazione e radiotelevisivi, adottato nel 2004. Da qui, ravvisato il mancato rispetto delle regole e modalità attuative di cui al Regolamento, la decisione di disporre «nuovamente la sospensione dei lavori di installazione dell’impianto di telefonia cellulare, avviando contestualmente il procedimento teso alla revoca/annullamento del silenzio assenso formatosi sulla pratica».

Gravina in Puglia, 6 Novembre 2018
Ufficio Stampa
Comune di Gravina in Puglia

ACCEDI AI SERVIZI