Al via l’attivazione sperimentale dei pilomat nel centro storico

Scrutatori: si procederà con sorteggio
17/05/2017
PROCEDURA AFFIDAMENTO FASE PRESELEZIONE CONCORSO ASSISTENTI SOCIALI
01/06/2017

COMUNICATO STAMPA

Al via l’attivazione sperimentale dei pilomat nel centro storico
Nuovo passo verso la completa attivazione dei sistemi elettronici di tutela della Ztl
Dal 31 Maggio torrette alzate in determinate fasce orarie e controlli al varco d’uscita

Un altro passo avanti verso la completa attivazione dei sistemi elettronici di tutela della Zona a traffico limitata istituita nel cuore del centro storico.
Dal 31 Maggio, infatti, partirà l’attivazione sperimentale dei pilomat, le torrette a scomparsa che serviranno a impedire il transito lungo le principali strade di accesso all’area che si snoda lungo l’asse monumentale: da piazza Scacchi a piazza Benedetto XIII passando per via Matteotti, piazza della Repubblica, piazza Plebiscito, via Marconi e piazza Notar Domenico, ricomprendendo Fondovito e le vie adiacenti. Una fase transitoria, che servirà a testare il funzionamento del sistema ed anche a far sì che i cittadini possano familiarizzare con esso.
In particolare, rende noto il Comando di Polizia Municipale attraverso il maggiore Nicola Cicolecchia, dal 31 Maggio (nei feriali dalle 19 alle 22; nei festivi dalle 10 alle 13 e dalle 19 alle 22) i pilomat resteranno alzati agli ingressi di piazza Scacchi, via Abbrazzo d’Ales, via Borgo e via Cassese, con diverse disposizioni possibili in caso di eventi pubblici o in concomitanza con le manifestazioni della campagna elettorale in corso. Nelle fasce orarie indicate si potrà accedere al centro storico esclusivamente dall’arco di sant’Agostino ed uscirne percorrendo via Libertà. Nessun problema per i residenti in possesso di regolare pass: entrambi i varchi saranno monitorati dalla Polizia Municipale che verificherà il possesso, da parte degli automobilisti, delle autorizzazioni necessarie al transito nella zona, applicando ai trasgressori le sanzioni previste dal Codice della Strada e dall’ordinanza numero 32 dell’8 Settembre 2016 istitutiva della Zona a traffico limitato. Saranno inoltre intensificati i controlli all’interno ed a ridosso del centro storico, per garantire il rispetto dei divieti di sosta. Nei prossimi giorni, invece, anche in questo caso in fase sperimentale (come peraltro prescritto dalla normativa di riferimento, che impone il rispetto di una fase di pre-esercizio), si passerà all’attivazione del sistema elettronico di controllo dei varchi: da quel momento in avanti le violazioni agli accessi saranno registrate elettronicamente.
Gravina in Puglia, 26 Maggio 2017
Ufficio Stampa
Comune di Gravina in Puglia

ACCEDI AI SERVIZI