Torrente Pentecchia: nuovi fondi per la bonifica

Giornata nazionale degli alberi: a Gravina in campo gli studenti
21/11/2018
Gravina aderisce alla Giornata internazionale delle persone con disabilità
23/11/2018

Torrente Pentecchia: nuovi fondi per la bonifica
Il Comune pronto a investire altri 100.000 euro per la messa in sicurezza
Avviate le procedure per l’affidamento dei lavori integrativi delle opere già realizzate

Un tesoretto di 100.000 euro. È questa la somma che il Comune di Gravina, su istanza dell’assessorato all’agricoltura e del Servizio municipale agricoltura è stato autorizzato a spendere per eseguire nuovi interventi, aggiuntivi rispetto a quelli già portati a termine nel recente passato, per la messa in sicurezza del torrente Pentecchia. «Si tratta – spiega l’assessore Felice Lafabiana – di una zona colpita nel 2007 da una violenta alluvione che causò anche il crollo del ponte lungo la strada comunale “Le Frondi”. Nei mesi successivi all’evento, l’amministrazione comunale ottenne un finanziamento di 400.000 euro per la mitigazione del rischio idrogeologico, fondi che furono effettivamente utilizzati solo nel 2016, per impulso della giunta guidata dal sindaco Alesio Valente. Il risparmio conseguito coi ribassi della gara d’appalto si rivelò essere corposo. Per questo ci siamo subito mossi per poterli impiegare per altre opere analoghe nella stessa zona». Ottenuta infine dal Ministero dell’Ambiente l’autorizzazione all’utilizzo delle economie di gara e definita nel frattempo la progettazione esecutiva dei lavori complementari da eseguire, gli uffici si sono ora attivati per procedere all’individuazione della ditta che dovrà curarne la realizzazione. «Nello specifico – sottolinea Lafabiana – si procederà alla manutenzione straordinaria di un altro tratto a monte del ponte, in continuità con gli interventi già portati a compimento. Si provvederà alla ripulitura dell’alveo ed al ripristino delle opere accessorie». Ma non è tutto, perché come di recente annunciato proprio dall’assessorato all’agricoltura, in collaborazione col consorzio “Terre d’Apulia” si stanno concertando ulteriori azioni volte a garantire la messa in sicurezza del Pentecchia, a garanzia dell’incolumità dei terreni del comprensorio e, nello specifico, della strada provinciale 158 “Annunziatella”, che unisce la provinciale per Matera al Bosco Difesa Grande. «Il Consorzio – ricorda l’assessore – ha accettato di cofinanziare gli interventi per i quali presenterà candidatura in risposta ad un avviso della Regione, di importo complessivo pari ad oltre 240.000 euro, stanziando a tal fine 134.000 euro. Tuttavia, se pure la partecipazione all’avviso regionale non dovesse concludersi positivamente, i 134.000 euro assicurati dal Consorzio saranno in ogni caso utilizzati per dare copertura alle misure individuate come prioritarie, ovvero la messa in pristino della funzionalità ed efficienza della canalizzazione e la costruzione di una muratura in gabbioni a sostegno della scarpata della strada comunale “San Mauro-Chimenti”».

Gravina in Puglia, 22 Novembre 2018
Ufficio Stampa
Comune di Gravina in Puglia

ACCEDI AI SERVIZI