Sopralluogo nei cantieri lungo la Statale 96

Il trasferimento del mercato? Ci sarà
28 settembre 2015
A Gravina la mostra di Mauro Bubbico
29 settembre 2015

COMUNICATO STAMPA

Sopralluogo nei cantieri lungo la Statale 96
Lavori avanti tutta nel tratto Modugno-Toritto
Il sindaco Valente: «Necessario rispettare impegni e tempistica»

Procedono regolarmente i lavori lungo la statale 96, in particolare nel tratto Modugno-Altamura. Il dato è emerso durante di un sopralluogo svoltosi in mattinata su iniziativa della deputata Liliana Ventricelli, al quale hanno preso parte, tra gli altri, anche il primo cittadino gravinese Alesio Valente ed il consigliere metropolitano Mimmo Cardascia. Con loro l’ingegnere Nicola Marzi, capo del Compartimento pugliese dell’Anas.
La visita ha avuto ad oggetto, in particolare, le attività in essere tra Modugno e Toritto, nell’area interessata dalla realizzazione di una variante che modificherà la fisionomia dell’attuale percorso, e successivamente gli altri cantieri aperti tra Mellitto e Altamura. Rassicurazioni sono giunte in ordine al tempestivo completamento delle opere in corso. Nello specifico, per ciò che concerne il tratto Modugno-Toritto, l’Anas ha indicato nella fine del 2016 il termine ultimo, al netto di imprevisti. «In tutta l’area – ha spiegato Marzi – mezzi ed operai dell’impresa appaltatrice procedono speditamente». Tanto che, secondo le ipotesi formulate dalla direzione lavori, già nel giro di qualche mese sarà possibile instradare il traffico su parte della nuova arteria, per procedere così contestualmente anche all’ammodernamento del vecchio tracciato della statale nella parte in cui esso continuerà ad essere utilizzato dall’utenza. «Prendiamo atto delle informazioni avute, confidando che non vi saranno intoppi e ritardi», ha commentato Valente, chiedendo chiarimenti sul paventato utilizzo di esplosivi in alcuni punti ed aggiungendo: «Per quanto ci riguarda, come sindaci del territorio, continueremo nella nostra attività di monitoraggio: potenziare la rete dei collegamenti è essenziale non solo per trovarsi pronti all’appuntamento con Matera 2019, ma anche per garantire nuovi accessi e maggior velocità alle aziende ed ai cittadini dell’entroterra murgiano. In quest’ottica, non conoscerà sosta l’impegno perché si giunga all’ammodernamento della statale anche oltre Altamura, fino a Gravina».

Gravina in Puglia, 28 settembre 2015
Ufficio Stampa
Comune di Gravina in Puglia

ACCEDI AI SERVIZI