Gelata di gennaio: è possibile richiedere i contributi

Gravina contro la violenza di genere
25 novembre 2017
Museo dell’acqua e della pietra: le precisazioni del Comune
7 dicembre 2017

Gelata di gennaio: è possibile richiedere i contributi
10 dicembre, il termine ultimo per presentare le domande
Potrebbero accedervi le aziende con danni superiori al 30%

Per la grande gelata dello scorso gennaio 2017 è possibile inoltrare una domanda di accesso ai contributi, previsti per le colture irrimediabilmente danneggiate. Secondo quanto stabilito dal Ministero delle politiche agricole, il termine ultimo per partecipare scade il prossimo 10 dicembre 2017. La stringa di tempo da considerare è quella che va dal 5 al 12 gennaio scorso, con le seguenti modalità di indennizzo ed agevolazione:
A. contributo a fondo perduto per i danni alla produzione;
B. prestiti di ammortamento quinquennale a tasso agevolato;
C. la proroga delle operazioni di credito agrario;
D. agevolazioni previdenziali e contributi a fondo perduto per i danni alle strutture ed alle scorte aziendali.

“Possono farlo tutte quelle aziende che abbiano subito danni superiori al 30% della produzione lorda vendibile – ha spiegato l’assessore alle politiche per il rilancio del settore agricolo, Felice Lafabiana – i danni sono stati davvero ingenti, le statistiche parlano mediamente di circa il 50% per alcune colture. Gli interessati potranno disporre dei moduli utili, presso il Servizio Agricoltura e Politiche Comunitarie”.
Gravina in Puglia, 30/11/2017

Assessorato alle Politiche agricole
L’Assessore
Avv. Felice Lafabiana

ACCEDI AI SERVIZI