Far crescere Gravina: rifinanziato “La mia idea”

ANCORA MALTEMPO: ALLERTA GIALLA
27/11/2018
Ondata verde sulla città: iniziata la piantumazione di decine di alberi
29/11/2018

Far crescere Gravina: rifinanziato “La mia idea”
Dal Comune 45.000 euro a sostegno dell’imprenditoria giovanile
Credito agevolato e contributi a fondo perduto per i progetti innovativi

Una mano a giovani gravinesi intraprendenti desiderosi di avviare un’attività imprenditoriale, valorizzare ambiente e cultura.

È il senso ed il fine di “La mia idea”, il fondo istituito dall’amministrazione comunale su proposta dell’assessorato alle politiche giovanili con l’obiettivo di assicurare credito agevolato ai giovani aspiranti imprenditori e, per i progetti migliori ed a più alto tasso di innovazione, anche un contributo a fondo perduto. Un’iniziativa sperimentata per la prima volta nel 2015 e baciata da successo, tanto che adesso la giunta municipale presieduta dal sindaco Alesio Valente ha deciso di ripetere, una volta ancora, la positiva esperienza, destinando 45.000 euro al rifinanziamento del fondo. «Sin dal 2012, come peraltro espressamente esplicitato anche nel programma elettorale – ricorda il primo cittadino – ci siamo adoperati affinchè i giovani talenti della nostra terra, quelli magari senza santi in paradiso ma con tanto ingegno e voglia di fare, potessero concretizzare i propri sogni favorendo, al tempo stesso, la crescita della comunità. Da qui siamo partiti per costruire qualcosa di diverso, contando sul coraggio dei giovani gravinesi e facendoci garanti della realizzazione dei loro progetti avendo a nostra volta, quale garanzia, il valore immateriale ma tangibile e prezioso delle loro idee». Aggiunge il sindaco, addentrandosi nei particolari: «Sarà premiato il merito. Saranno oggetto di finanziamento progetti valutati da una commissione mista composta da tecnici comunali e professionisti esterni, indicati dagli enti coi quali definiremo intese di collaborazione». Sottolinea dal canto suo l’assessora Claudia Stimola: «Sarà sostanzialmente riproposto il modello già sperimentato, con ottimi risultati, nella prima edizione. Tecnicamente l’operazione contempla la concessione di credito agevolato in favore di iniziative progettuali riconducibili ad ambiti specifici, tra i quali quello della tutela e valorizzazione del territorio, privilegiando la sostenibilità economica delle idee di successo. Previsto pure, per le proposte più interessanti, un contributo a fondo perduto. Insomma, continueremo a privilegiare e sostenere innovazione e concretezza».

Maggiori dettagli e tutte le indicazioni utili arriveranno con la pubblicazione del bando, che sarà illustrato nel corso di una conferenza stampa.

Gravina in Puglia, 28 Novembre 2018
Ufficio Stampa
Comune di Gravina in Puglia

ACCEDI AI SERVIZI